Corsi 2018/2019

Presentazione

Dopo anni di continua crescita sia dei corsi che delle iscrizioni, le proposte contenute in questa Brochure, per la loro ricchezza e organicità, per l’esclusività di alcuni temi affrontati, che ormai rappresentano un nostro patrimonio distintivo, delineano piuttosto compiutamente il “ progetto culturale” di UniAuser, i suoi valori e le parole chiave che lo sintetizzano: apprendimento permanente, socialità, partecipazione, e cittadinanza attiva, intergenerazionalità.

 

Le aree didattiche e i corsi vengono tutti confermati e rinnovati nei contenuti e negli argomenti trattati. Sono rafforzate alcune sperimentazioni, come l’alternanza scuola-lavoro per i corsi di lingue e informatica, che hanno dato ottimi risultati durante il precedente A.A., sia sotto il profilo didattico, che dello sviluppo di interessanti e ricche relazioni intergenerazionali. Grazie alla disponibilità di nuove collaborazioni e competenze si sono resi possibili una serie di nuovi corsi, su tematiche di forte attualità e di sicuro fascino, come la comunicazione, il futuro “ immediato” della scienza, la globalizzazione, l’Europa, la musica e la pittura, il teatro.

 

Infine, viene strutturata una nuova area di attività, che abbiamo chiamato “ Eventi Culturali” che si propone di organizzare gite, partecipazione a mostre, visite a musei ecc, rendendo così possibile un’offerta culturale più ampia, variegata e aperta.

 

Vorrei concludere riportando una delle tante attestazioni di stima che ci sono state inviate da parte di iscritti, docenti, persone che ci conoscono perché hanno avuto modo di partecipare alle nostre iniziative, che ci ha fatto particolarmente piacere. “ Siete davvero una forza! Riuscire a fare cultura semplicemente facendo passare i valori della tolleranza, della ricchezza delle diversità e della bellezza del sapere…Credo che il vostro sia uno dei pochi modi onesti e sussurrati di fare politica nel senso più consapevole del termine” .

 

In effetti, di fronte ad una tendenza ormai dilagante dell’agire politico, alla banalizzazione ed alla semplificazione delle soluzioni, rispetto a problematiche oggettivamente complesse, adoperarsi per tenere aperti e vivi spazi di conoscenza e di solidarietà, come la nostra Università Popolare, credo sia un modo prezioso di praticare una differente visione della politica che guardi davvero al bene comune e al futuro di tutti.

 

Umberto Marciasini, Presidente UniAuser Genova